Come stai?

Scopri se i tuoi sintomi sono davvero quelli dell’influenza
o se si tratta invece di un banale raffreddore.

Benvenuto!

Naturalmente solo il medico può fare una diagnosi certa dell’influenza,
ma riconoscerne i sintomi in tempo può aiutarti a proteggere te stesso e la tua famiglia.

Non ti senti bene? Rispondi alle domande che seguono, stampa il risultato finale e portalo al tuo medico.

inizia da qui inizia da qui
Questo strumento interattivo non sostituisce la diagnosi del tuo medico di fiducia. Pertanto puoi usare i risultati per discuterne con lui durante la visita ed agevolarne la diagnosi. Le informazioni di questo sito vogliono solo stimolare l’attività di prevenzione. Il Ministero della Salute declina ogni altra responsabilità.

Cos’è l’influenza

L’influenza è una malattia infettiva provocata da un virus. Normalmente si risolve in pochi giorni, tuttavia in alcune persone può causare complicanze anche gravi.

La vaccinazione antinfluenzale rappresenta un modo efficace e sicuro per prevenire la malattia e i suoi sviluppi.

La protezione si sviluppa circa dopo due settimane dalla somministrazione del vaccino.

Poiché i virus influenzali cambiano di frequente, è consigliabile vaccinarsi tutti gli anni.

La vaccinazione

La vaccinazione antinfluenzale è un mezzo efficace e sicuro per prevenire l’influenza e le sue complicanze.

I principali destinatari del vaccino stagionale sono le persone di età pari o superiore a 65 anni e le persone con alcune patologie di base che aumentano il rischio.

L’efficacia

L’efficacia stimata in adulti sani varia dal 70 al 90%.

Nei bambini e ragazzi fino a 16 anni è pari al 60-70%.

Negli anziani che vivono in comunità, l’efficacia nel ridurre la mortalità lergata all’influenza varia dal 23% al 75%. Per quelli che vivono in strutture di lungo-degenza varia dal 23% al 79%.

Perché questa Campagna

Le nostre motivazioni
L’influenza costituisce un importante problema di sanità pubblica a causa del numero di casi che si verifica in ogni stagione e che può essere più o meno elevato a seconda della trasmissibilità del virus influenzale circolante.

Ecco perché il Ministero della Salute ha deciso di avviare la Campagna di comunicazione per la prevenzione dell’influenza e per la vaccinazione delle categorie a rischio.

Conoscere per imparare

In questa sezione puoi trovare, “giocando”, tutte le risposte alle domande più frequenti sui modi per prevenire la più fastidiosa delle epidemie stagionali. Sono strumenti interattivi e divertenti: l’autodiagnosi informativa on line, per aiutarti ad arrivare più preparato dal tuo medico e consentirgli una diagnosi più appropriata; il Puzzle Test, un gioco interattivo per vincere un omaggio grazie alla prevenzione dell’influenza, fino al “Che influenza farà?”, una sorta di previsioni meteo dell’influenza, per aiutarti a programmare meglio le tue attività di svago o di lavoro nei prossimi mesi.

Come stai?

Scopri se i tuoi sintomi sono davvero quelli dell’influenza o se si tratta invece di un banale raffreddore.

Benvenuto!

Naturalmente solo il medico può fare una diagnosi certa
dell’influenza, ma riconoscerne i sintomi in tempo può aiutarti
a proteggere te stesso e la tua famiglia.

Non ti senti bene? Rispondi alle domande che seguono, stampa
il risultato finale e portalo al tuo medico.

La prevenzione

Per i soggetti a rischio l’azione di prevenzione raccomandata è il vaccino.

Per tutte le altre categorie di persone , il modo più efficace, pratico ed economico per prevenire l’influenza è seguire le raccomandazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e dell’ECDC che sono:

Il Vaccinometro

Come usare il Vaccinometro
Questo strumento permette con pochi click di sapere se per la tua situazione e raccomandato il ricorso al vaccino anti influenzale (prevenzione farmacologica) o se sono previste altre raccomandazioni (prevenzione non farmacologica).

Clicca sulla categoria di tuo interesse e segui il percorso

Adulti con etá pari o superiore a 65 anni

Persone con etá da 6 mesi a 65 anni

• con patologie
• senza patologie